benvenuti nell' azienda di Oreste e Rosanna De Martin

 
La Val Comelico L'Azienda I Prezzi Dove Siamo Photogallery Contatti Links utili News Manifestazioni Offerte home

POESIA SCRITTA DA UNA NOSTRA AFFEZIONATA OSPITE DI NOME GABRIELLA

 " LA VALLE INCANTATA"

Vento ribelle che

attraversa la valle

incantata


Sopra cime di roccia e

cime di abeti.


Nuvole soffici che

incatenano un cielo

limpido e azzurro,


 un sole che ride e

riscalda la valle

incantata


Case fiorite che

raccontano di un

mondo lontano,


di uomini veri che

amano come nessuno

mai la valle

incantata.


Di affetti, di amicizia,

d’amore è ricolma la

mia valle incantata,

cose preziose.


Malinconia e tristezza

quando si parte e si

lascia alle spalle la

valle incantata,


ma il cuore

prigioniero rimane ed

è come non partire

mai.

 

                                   Gabriella

Nello splendore della Val Comelico, contornati dalle montagne DOLOMITI patrimonio dell’Umanità UNESCO, nasce nei primi anni ottanta l’azienda di Oreste e Rosanna De Martin.

Dopo anni di esperienza in Germania come gelatai, decidono di aprire la prima gelateria nelle vallate del verde Comelico, idea innovativa.

Straordinarie coppe di gelato: dalla  semplice coppa spaghetti a coppe elaborate con frutti di bosco, liquori, ecc. Un successone, la fila che aspettava per entrare a mangiare il delizioso gelato.

Dopo qualche anno decidono di ingrandire l’attività aggiungendo il servizio di affitto di 3 appartamenti ai turisti.

Nel 1991 decidono di aprire la pizzeria, altro successo. Così l’azienda cresce sempre di più. Molti gli apprezzamenti della gente locale e dei turisti.

Nel Natale 2003 viene aperta l’attività di affitto di camere con colazione. Splendide camere arredate nei minimi particolari e colazione da leccarsi i baffi, caratterizzate dall’ospitalità che contraddistingue da sempre la famiglia DE MARTIN ORESTE.

Molti sono stati i sacrifici fatti per arrivare a tanto, ma anche molti progetti sono ancora nel cassetto pronti dall’essere realizzati per completare così il disegno nelle menti di Oreste e Rosanna.